Banana bread bicolore, con farina di riso e di quinoa

image

Poco tempo fa ho letto questa fantastica ricetta e giusto la scorsa settimana vagavo per la cucina alla ricerca di un’idea per un povero cesto di banane troppo mature, abbandonato in un cantuccio al suo destino.
Non potevano mancare gli ostacoli del caso: della mia classica farina di grano tenero neppure l’ombra!

Per proseguire nella mia operazione di salvataggio dei cibi dimenticati per casa ho pensato di usare della farina di riso e un poco di farina di quinoa. Alla fine il risultato è stato un banana bread ideale per celiaci, intolleranti&allergici al lattosio, vegani… un dolce che mette tutti d’accordo, ottimo se gustato con del caffè amaro.
Come potrete notare dalla foto, neppure questa volta ho mancato di sviluppare qualche collegamento interdisciplinare. Neanche fossi lì lì per scrivere la tesina di quinta superiore. Complice il cacao boliviano El Ceibo la mia mente ha iniziato a vagare ed è atterrata in America Centrale dove le banane sono arrivate nel ‘500 per mano dei portoghesi. I colori e l’atmosfera a cui ho istintivamente pensato sono quelli del Márquez de L’amore ai tempi del colera ma, questa volta, ho deciso di riprendere in mano le lettere di Frida Kahlo raccolte da Abscondita. Ci vuole coraggio e una certa serenità d’animo per scorrere queste pagine. Spesso taglienti, supplichevoli, appassionate (appunto!).
Ora immagino stiate incrociando gli occhi ma, non preoccupatevi, passo subito alla ricetta 🙂 :

Banana bread, con farina di riso e di quinoa

Ingredienti
200g di farina di riso
200g di farina di quinoa
4 banane mature
4/5 cucchiai di cacao amaro
1 yogurt di soia
120ml di olio di oliva
3 cucchiai di fecola di patate
150ml di latte di soia
1 cucchiaino di cannella
1 bustina di lievito
150gr di zucchero

~Setacciare le farine in una terrina insieme a lievito, fecola di patate, zucchero e cannella
~In un secondo recipiente schiacciare le banane con l’aiuto di una forchetta e unire l’olio, lo yogurt e il latte di soia
~Unire gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescolare con cura
~Per ottenere l’effetto bicolore della torta versare metà impasto nella teglia
~Aggiungere il cacao all’impasto avanzato e amalgamare bene
~Versare nella teglia e livellare con cura
~Cuocere per 30 minuti a 180°